CASINOyes codice promozionale

Gli Episodi Più Incredibili Accaduti Nei Casinò - Parte 1

In questo articolo riporteremo alcune tra le più incredibili storie accadute nei casinò, vi invitiamo a leggere ma assolutamente a non emulare le bizzarre decisioni prese dai protagonisti. Vi ricordiamo che i fatti sono riportati a puro titolo informativo e che il gioco deve essere inteso come divertimento.

La Storia di FedEx E Dei 5000 Dollari

Ad oggi FedEx è una delle compagnie più importanti in America, ma sapevate che il fondatore ha salvato la propria compagnia dal fallimento scommettendo gli ultimi 5000 dollari al casinò? Torniamo qualche anno indietro.

Nel 1971 il fondatore e Direttore di FedEx, Frederick W. Smith, riuscì a raccogliere 94 milioni di dollari per finanziare la sua compagnia di consegne a domicilio in grado di recapitare la merce in qualsiasi parte del mondo in meno di 24 ore. A quei tempi, non esisteva nessun’altra compagnia in grado di offrire tale servizio.

Sfortunatamente per Smith, i prezzi del carburante iniziarono ad aumentare velocemente e la sua compagnia sembrava avviarsi sempre di più al fallimento, con perdite superiori ad un milione di dollari al mese. Le banche iniziarono così a rifiutare le richieste di Smith al fine di ottenere ulteriori prestiti, e presto la compagnia si trovò con solamente 5000 dollari sul conto. Con tale cifra non sarebbe stato possibile nemmeno coprire i costi del carburante degli aerei per il Lunedì seguente. Smith decise così di rischiare gli ultimi 5000 dollari della sua compagnia e scommetterli giocando a blackjack a Las Vegas. Il Lunedì seguente FedEx aveva 32000 dollari sul conto e gli aerei poterono partire e il business riuscì a ripartire. Poco dopo Smith riuscì a raccogliere altri 11 milioni, mantenendo in vita la sua compagnia.

Nel 1976, cinque anni dopo la manovra così rischiosa, FedEx raggiunse il primo vero e proprio profitto, di 3.6 milioni di dollari. Ad oggi il valore di FedEx è stimato a circa 30 miliardi di dollari.



Ashley Revell

Nel 2004, durante il reality show “Double or Nothing”, il giocatore d’azzardo professionista Ashley Revell, dopo aver venduto tutti i propri beni, per un valore di circa $135.300, ha puntato tutto su una roulette al Plaza di Las Vegas. Dopo aver puntato sul rosso e vinto, Revell riuscì a raddoppiare i suoi averi, per un totale di $270.600. Nonostante gli spettatori si aspettassero che il giocatore continuasse a scommettere, Revell consegnò $600 dollari al croupier, lo ringraziò e lasciò il casinò.


Jessica Agbunag

Nel 2008 la fortuna ha davvero baciato Jessica Agbunag, che si era recata a Las Vegas con la famiglia. Dopo aver inserito $16 dollari in una macchinetta Mega Jackpot, Jessica realizzò di aver vinto ben 2.4 milioni di dollari. Intervistata la vincitrice dichiarò che avrebbe ricevuto la vincita tramite pagamenti annuali, e avrebbe utilizzato parte dei soldi per una nuova macchina e per aiutare parenti ed amici

La Sfortuna di Watanabe


Nel 1932 Harry Watanabe aprì un negozio di articoli da regalo chiamato Oriental Trading Company. Negli anni seguenti, grazie al duro lavoro ed al sacrificio, Oriental Trading Company crebbe fino ad assumere una posizione di rilievo nel mercato. Il futuro sembrava promettere ancora di più, fino al giorno in cui Harry Watanabe nominò il figlio Terry amministratore delegato.

Nel 2000, Terry riuscì ad intascarsi una cifra notevole, dopo aver venduto la sua parte di azioni ad una società di private equity. Tutto procedeva bene, fino a quando Terry organizzò un viaggio a Las Vegas nel 2007, dal quale finì in una spirale di dipendenza dal gioco d’azzardo che gli costata più di $200 milioni.

La dipendenza di Terry Watanabe finì solo con l’intervento della sorella, che lo convinse ad affidarsi alle cure di una struttura specializzata. Una volta uscito dalla riabilitazione, Watanabe fu citato in giudizio per non aver saldato i debiti di gioco a Las Vegas. Dopo aver pagato $112 milioni, Watanabe si rifiutò di saldare il pagamento affermando che in parte la colpa delle sue perdite al gioco era del casinò stesso, che aveva sfruttato e addirittura incoraggiato la sua dipendenza, offrendogli alcohol e antidolorifici. Watanabe si dichiarò non colpevole dalle accuse che avrebbero potuto portarlo fino a 28 anni di reclusione, ma le parti si accordarono privatamente prima del processo che si sarebbe dovuto tenere nel 2010.

starvegas bonus

30€ Bonus Senza Deposito 

Bonus Deposito: 100% Fino a 300€

20€ Bonus Senza Deposito

Bonus Deposito: 100% Fino a 500€

netbet bonus

10€ Senza Deposito + 25 Giri Gratis

Bonus Deposito: 100% Fino a 1000€

mr green recensione

50 Gratis Starburst

Bonus Deposito: 100% Fino a 100€

casino.com bonus benvenuto

10€ Bonus Senza Deposito

Bonus Deposito: 100% Fino a 500€

Vi ricordiamo che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può dare dipendenza. Vi invitiamo quindi a giocare responsabilmente e con moderazione.
































slotyes codice promo
HowToBonus.com